E vai con novembre!

Primo mese di Vik superato, non senza la fatica del riabituarsi ai turni settimanali/riunioni/scazzi vari.
Ottobre mese di riapertura, mese di assestamento e di organizzazione delle idee.
E ora novembre, con una programmazione fittissima (grazie a tutti quelli che ci scrivono per darci spunti e proporci serate, continuate a farlo, via mail -circolovik@gmail.com- o su facebook –arcivik-)!

Si parte da “Highway To Khan Vol.2″, si continua con altre 2 serate dedicate a musicisti della scena underground italiana passando per la proiezione del documentario indipendente”Art. 27” (di cui siamo/siete finanziatori) e la presentazione della guida illustrata “A Lisbona con Tabucchi“.
Per concludere, l’asta benefit per “SupportoLegale“, forse l’evento più curioso e atteso (anche per il banditore d’eccezione che ci ritroviamo).
Ah, solito cineforum domenicale, come dimenticarlo.

Ok, ecco il programma più dettagliato:

=========================NEW!==========================

GIOVEDI’ 01 NOVEMBRE ore 21.30
=TIM HOLEHOUSE (Portsmouth – UK) + COCKTAILS OSCENI A 3 EURO=

Tim Holehouse è un artista poco conosciuto in Italia.
Ha suonato per parecchi anni in band progressive, hardcore e sludge inglesi e, dal 2005, ha iniziato il suo progetto solista.
Il suo ultimo album, “Grit”, del 2011, è in bilico tra il Tom Waits più storto e gli Stooges, passando per il blues del delta anni 20 e 30.
Chitarra acustica e voce, come da tradizione vikkiana.

Per la serata, cocktails a 3 euro: una vasta scelta tra classici e non, tra cui il pluridecorato Sex on the Bixio, il fresco Commenta, il Mario Suicide oppure il Negroppi.
Puoi anche venire e farti il mix che vuoi..proponi ed inventa.
Apertura straordinaria dalle 19.00 fino alle 01.00, si inizia alle 21.30!

=======================================================

VENERDI’ 02 NOVEMBRE ore 21.30
=HIGHWAY TO KHAN, LAST PARTY EVER=


Lo scorso marzo avevamo ospitato la serata Highway To Khan per vedere in anteprima il video “15.000 km in 7 minuti” ed alcuni reportage girati da Federico Maccagni, Francesco Barbieri e Francesco Fanelli durante il viaggio da Piacenza ad Ulan Bator (Mongolia) in occasione del Mongol Rally 2011.
Ora è tempo di Highway To Khan, Vol.2: altri video (inediti), altre chiacchiere (questa volta più della scorsa -loro lo promettono-) e tanta simpatia.

GIOVEDI’ 08 NOVEMBRE ore 21.30
=A NIGHT WITH: DANI (EX PORNORIVISTE / YOKOANO)=


Dani è stato, dal 1994 al 2009, il chitarrista e cantante delle Porno Riviste, storico gruppo italiano con il quale ha pubblicato qualcosa come 6 album (chi non si ricorda di “Codice a sbarre”, manifesto punk-rock dei primi anni 2000?) ed un dvd live. Ora canta e suona la chitarra negli Yokoano, band dal sound unico che ha pubblicato il primo cd sotto Canapa Dischi, l’etichetta dei Punkreas.
Sarà da noi per una chiacchierata a ruota libera ed una schitarrata in acustico, sul divanetto, senza microfoni, amplificatori e distorsori.
Preparatevi a cantare “Seduto su una luce” come mai prima d’ora.

GIOVEDI’ 15 NOVEMBRE ore 21.30
=A NIGHT WITH: OLLY & MAX (SHANDON / THE FIRE)=


Ultimo appuntamento (per ora) con “A night with:” e, per concludere in bellezza, a sedersi sui nostri divanetti saranno due personaggi che non hanno bisogno di presentazioni: Olly, cantante e leader della ska-punk band degli Shandon ed il buon Max Finazzi, che ha già avuto modo di testare l’ambiente intimo del Vik in occasione della presentazione del suo primo libro “Sublime – Misteri e deliri in california“. Insieme, chitarra voce e (se i vicini vogliono) trombone, riproporranno qualche pezzo di Shandon e The Fire in acustico, bevendo birra e chiacchierando liberamente.

GIOVEDI’ 22 NOVEMBRE ore 21.30
=ART.27 -DOCUMENTARIO INDIPENDENTE-=

“[..]Noi crediamo che un percorso rieducativo che favorisca il reinserimento del detenuto in una realtà non più chiusa tra le mura di un carcere, ma libera e incondizionata, possa giovare sia al carcerato che al cittadino comune[…]”
Articolo 27” si può riassumere così. 3 ragazzi di Torino e dintorni girano 4 carceri italiani armati di videocamera per scoprire se “davvero le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.”

A produrre tutto ciò siete stati voi con le offerte delle serate di cineforum dello scorso marzo, venite a vedere cosa avete reso possibile.

GIOVEDI’ 29 NOVEMBRE ore 21.30
=A LISBONA CON ANTONIO TABUCCHI – UNA GUIDA=

Un’omelette alle erbe e una limonata al Café Orquidea in compagnia di Pereira. Una feijoada insieme al Guardiano del Cemitério dos Prazeres. Una sosta al Café Brasileira sulle orme di Pessoa e degli intellettuali portoghesi.
A Lisbona con Antonio Tabucchi” non è solo una guida ma un’esplorazione urbana, culturale e umana. Camminare per le strade di Lisbona significa ripercorrere i sentieri dei personaggi di Sostiene Pereira, di Requiem, e di altri racconti. Dove fermarsi a mangiare l’arroz de cabidela? Quali giardini scegliere per riposarsi durante il viaggio? Quali terrazze offrono la vista migliore? Le risposte sono lì, tra i dialoghi, le descrizioni, gli sfondi narrati da Tabucchi.
Lorenzo Pini costruisce sapientemente una mappa, in bilico tra realtà e sogno, che conduce alla scoperta dei luoghi simbolo della capitale portoghese e Guido Volpi, illustratore e fumettista senese, ritrae scorci affascinanti, suggestive vie che si inerpicano e monumenti celebri.

VENERDI’ 30 NOVEMBRE ore 21.30
=SUPPORTOLEGALE=

SupportoLegale” nasce come progetto collettivo per aiutare gli avvocati dei manifestanti durante il g8 di Genova. A distanza di 10 anni risorge per raccogliere i fondi necessari a coprire le spese dei processi e delle persone arrestate a seguito della loro conclusione.
Come? Con un asta benefit al Vik.
E’ tutto molto semplice: si ha tempo dal 22 al 30 per stipare il Vik (e la sua cantina) di oggetti che si vogliono offrire per essere messi all’asta. Il 30 siete obbligati a cambiare ALMENO 5 euro (su, cosa saranno mai 5 euro!) in Vikkie Lire (di cui avete una diapositiva qui sopra) da usare per l’asta. Il nostro banditore d’eccezione Cino Cinaglia ascolterà le vostre offerte e voi vi aggiudicherete gli oggetti messi in palio.
Tutte le offerte ed una parte dell’incasso andranno a servire la causa “SupportoLegale”.
SOSTIENI!

====================================================
CINEFORUM (OGNI DOMENICA, INIZIO ORE 21.30..puntuali!)
====================================================

DOMENICA 4 NOVEMBRE
=DISTRETTO 13=
-John Carpenter, thriller, 1976-

“Un distretto di polizia viene messo sotto assedio da un gruppo di guerriglieri metropolitani che vogliono vendicare l’uccisione di uno di loro perpetrata da un uomo a cui era stata ammazzata la figlioletta e che lì si è riparato.”
Sul tema dell’assedio, è una variazione dei film di zombi di Romero: claustrofobico e minaccioso (anche dal punto di vista temporale, con la segnalazione delle ore che passano implacabili), anticipa nell’ambientazione I guerrieri della notte di Walter Hill. Carpenter firma anche le musiche ossessive e il montaggio con lo pseudonimo di John T. Chance, omaggio al nome del personaggio di John Wayne in Un dollaro d’onore (suo film preferito).

DOMENICA 11 NOVEMBRE
=LE COLLINE HANNO GLI OCCHI=
-Wes Craven, horror, 1977-

La famiglia Carter -sette persone e due cani- parte in roulotte verso la California. Nel deserto del New Mexico -teatro di esperimenti nucleari dal 1945 al 1962- incontrano deformi e aggressivi esseri umani, figli delle radiazioni atomiche. Questi ultimi iniziano a perseguitare tutti i componenti della famiglia, i quali tentano qualsiasi cosa per difendersi ed aver salva la pelle.
Nel ’77 Craven realizza un cult movie che s’inserisce nel filone dei cannibal-movie. Seppur rozzo nella confezione il film si rivela brutale ed efficace, mostrandoci una classica famiglia americana che viene messa a confronto con un ambiente estremamente pericoloso e con un altro nucleo familiare dalla natura quasi primitiva.

DOMENICA 18 NOVEMBRE
=THE WARD=
John Carpenter, thriller, 2006

1966. Una ragazza grida di paura, nel braccio isolato di un ospedale psichiatrico. L’indomani, un’altra ragazza, Kristen, dopo aver dato fuoco ad una casa colonica tra i boschi, viene catturata dalla polizia locale e portata nello stesso reparto, senza alcun ricordo degli eventi precedenti al rogo. Qui, Kristen incontra quattro coetanee: la seduttrice Sarah, l’infantile Zoey, la creativa Iris e la selvatica Emily, ma viene anche a conoscenza dell’esistenza di Alice, una ragazza sulla cui sorte regna il mistero, il cui fantasma terrorizza i corridoi dell’ospedale e impedisce che chiunque esca vivo dal “reparto”.
Sebbene The Ward non apporti nulla di nuovo alla storia del genere horror, la sua fattura è un piacere per gli occhi e un’efficace calamita dell’attenzione.

DOMENICA 25 NOVEMBRE
=CANE DI PAGLIA=
Sam Peckinpah, drammatico, 1970

David Summer, un giovane professore americano, si rifugia con la moglie nel villaggio natale di lei, in Inghilterra, per dedicarsi ai suoi studi di matematica. Ben presto, anche a causa della civetteria della donna, l’uomo si trova al centro di continue provocazioni da parte di alcuni giovinastri del luogo.
Il tutto culmina in un vero e proprio assalto alla casa, nel corso del quale il professore mette la sua intelligenza al servizio di una feroce autodifesa.
Importante come saggio sulla violenza, fondato sulla teoria etologica dell’uomo “scimmia omicida” e della difesa del territorio.

COMUNICAZIONE RISERVATA AI SOCI ARCI

Annunci

Una risposta a “E vai con novembre!

  1. grandissimi…per me un sex on the bixio…

    un saluto dalla svizzera!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...